domenica 4 gennaio 2015

Cuori di ruggine


Ho trascorso qualche giorno al mare e la spiaggia è sempre un luogo di ricerca di tesori, di scoperte sorprendenti... e nel caso di mio figlio, di vergogna... perché mi sono messa a raccogliere lamiere e ferraglie arrugginite e a metterle in borsetta (per questo non comprerò mai una Borbonese, credo). Lui cercava di distrarmi per non farmele trovare, mi diceva :"Ma cosa fai?".... è ancora piccolo per capire!
E questa è la trasformazione... accanto ad una maniglia di un mobile sabbi sono favolosi!
PS. Mia madre invece dice che prima o poi prenderò il tetano!




Buona domenica!



Monica

6 commenti:

  1. Ciao Monca, in effetti deve essere strano per tuo figlio vederti raccogliere le cose che gli altri hanno gettato, ma quando sarà grande capirà che tu in quegli oggetti vedevi un nuovo uso, qualcosa che rinasceva .... bellissimi infatti questi cuori.

    RispondiElimina
  2. La creatività e la fantasia si scatenano proprio nei modi più originali ...è proprio il caso di dirlo!

    RispondiElimina
  3. Sono molto belli, una realizzazione perfetta, ruggine vera!!!!
    Io mi sono vacinata contro il tetano, me l'ha consigliato un mio amico medico!
    Ciao a presto!

    RispondiElimina
  4. come ti capisco!!! bellissimi!

    RispondiElimina
  5. Primo: sono bellissimi e ti capisco perfettamente ( quando vado in discarica mio marito trema ;-) ),secondo: siamo telepatiche perché, dopo aver sognato cuori di metallo,ho passato la mattina cercando di fare dei cuori di rame ( e ti ho pensata perché non mi ricordo più come si lavora il rame...un disastro!)!

    RispondiElimina
  6. Bellissimi anche ruggini, come ti capisco, io quando compero qualcosa ho le mie amiche mi regalano delle lane o delle stoffe quando le guardo vedo già quello che posso creare ma penso che per una creativa deve essere così. Ciao Giordana.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...