mercoledì 3 ottobre 2012

A casa dei miei suoceri
ho trovata un piccolo cassone che usavano per la legna.


Per quanto NON mi piacesse, nella sua veste color legno, era piuttosto pratico
per contenere questo indispensabile materiale,
così l'ho portato a casa e l'ho tenuto vicino alla stufa.
Ogni volta che ci passavo vicino però...
mi veniva voglia di trasformarlo
... e così la scorsa estate l'ho fatto!


Visto che sono in una fase "grigia" ho passato, senza cartavetrare nulla,
la chalk paint bianca fatta in casa suggerita da Shabby soul 
su tutta la superficie esterna (due o tre mani)
... poi una mano di cera (candela di cera d'api)
... poi una mano  o due di grigio.


Con la tecnica della Mod Podge
ho poi trasferito un'immagine di The graphics fairy
sulla parete frontale.


Il trasferimento, secondo me, è venuto molto bene:
si è leggermente cancellato in alcuni punti,
ma ciò gli ha dato un aria un po' più vecchia e consumata
che non sta affatto male.
Per il resto, praticamente non si vede e non si sente al tatto
la carta da cui è stato trasferito.
Credo che il segreto sia inzuppare bene il foglio una volta che si è seccato sul mobile,
senza avere fretta (è una parola, lo so!)
di togliere la carta quando è solo umidità



Ecco il risultato finale!
Unica nota stonata: non avevo tenuto presente che il grigio, a differenza del bianco,
stona un pò sul giallino della parete
... ma tanto, prima o poi, ripituro tutto in chiave shabby
ah ah!


A presto carissime
... e grazie a tutte per i commenti sempre numerosi,
li apprezzo tanto, qualunque sia la vostra opinione!



Monica


15 commenti:

  1. Mitica! proverò anche io il tuo metodo del trasferimento...ed aspetto la parete shabby;-)! Io ho ripitturato tutta la casa negli ultimi due anni (di mia mano, con il marito, of course!)e per un bel po'...non voglio più saperneeeee!!!

    RispondiElimina
  2. Risultato BELLISSIMO!!!! Bacetti JERRY

    RispondiElimina
  3. Ma se devo comprare la famosa Mod Podge in Italia, come si chiama????
    grazie per l'aiuto

    RispondiElimina
  4. wow! monica sei stramitica e bravissima in tutto!!! <3

    RispondiElimina
  5. Dove abitavo prima, il mio ex marito aveva fatto un cassone porta legna come questo, solo più alto e con tanto di rotelle! Non ho mai pensato di trasformarlo per renderlo più piacevole.... del resto, non ti conoscevo ancora! :-D

    RispondiElimina
  6. bellissimo e pratico

    ciao alessandra

    RispondiElimina
  7. MOni non sto nella pelle!!!! oggi mi è arrivata! come cosa'?? la MOD ce anchioooooooo!!!!!! ho tremilaequattrocentocose nella testa..solo il tempo mi frega e lo spazio..^_^

    stupendo come sempre sai fare...ora vado a copiarti? °_°

    baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moni scusami mi son scordata di te che scema..sai la fretta di far le cose, cmq hai da ritirare un premio in soffitta!! opss...^_*

      Elimina
  8. E ti è venuta benissimo!
    Mi piace molto il tono di grigio che hai usato e l'etichetta. Ma mi spiehìghi dove ha preso il mod podge? =)
    Baci
    Silvia

    RispondiElimina
  9. Sai fare anche quest lavori!Che brava!!

    RispondiElimina
  10. Monica
    anche tu in fase grigia ....?
    Complimenti per il cassone, ti è venuto bene.
    In effetti valeva la pena ridipingerlo.
    Ha una forma un po' inusuale e "fresca" con quei due piedini.

    RispondiElimina
  11. ciao Monica..dai fatti coinvolgere da halloween !!! sei talmente estrosa che sono curiosa........baci my

    RispondiElimina
  12. complimenti!è venuta benissimo!

    RispondiElimina
  13. E' venuto benissimo!! E mi hai fatto venire la voglia di studiare anche questa.....
    p.s. la collana di rame è bella da morire... ma hai fatto tu pure il pendente centrale? i cerchi sono perfetti....

    RispondiElimina
  14. Ma è' diventato splendido il to cassone!!!Hai proprio le mani d'oro!!!Non conoscevo il mod podge....ho cercato un po' in giro....ed è' una tecnica fantastica!!!!Ma se posso chiedertelo, la vernice dove la compri?Io vago qua e la' per i colorifici ma queste cose specifiche faccio fatica a trovarle...Grazie mille per questa bella scoperta!!!Bacioni Micol

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...